Mortal Kombat 11: Cassie Cage è tornata!

Dopo aver sconfitto Shinnok in MKX, la figlia di Sonya Blade e Johnny Cage sembra pronta a fare ancora la sua parte!

Mortal Kombat 3 (1995) - La recensione completa!

E' un massacro! Nessun torneo questa volta: Shao Kahn invade la Terra nel capitolo più coraggioso della saga di MK!

Injustice 2 (2017) - La recensione completa!

Gli autori di Mortal Kombat ci riportano nella loro distopica versione dell'universo DC Comics. Ed è un vero piacere...

Mortal Kombat X/XL - Lista completa delle Fatality di livello.

Gli input segreti necessari per eseguire le stage fatality nel Kovo, nella Fossa e nel Kampo profughi (solo su Xbox One e PS4).

L'incredibile ed inedita storia del film Mortal Kombat (1995).

Vi raccontiamo tutti i retroscena della nascita della pellicola che ha saputo spezzare la maledizione che legava cinema e videogiochi.

sabato 23 marzo 2019

Mortal Kombat 11: presentati Noob Saibot e Shang Tsung (DLC) alla convention C2E2 di Chicago.

Come previsto, durante l'evento "The making of Mortal Kombat 11" al Chicago Comic & Entertainment Expo, sono state rivelate alcune succose novità su personaggi, DLC e modalità della prossima fatica targate NetherRealm Studios.
Vediamole con ordine.

NOOB SAIBOT e una nuova ARENA.


L'attesissimo fratello "revenant" di Kuai Liang (Sub-Zero II) ritorna come personaggio giocabile nel roster base di MK11.
Non è ancora noto come sia riemerso dopo la morte certa nel nono episodio, ma con le manipolazioni temporali di Kronika, tutto sembra ormai possibile.
Vantando animazioni e modello completamente rinnovati rispetto all'ultima apparizione, Noob Saibot si serve ancora della sua fidata ombra per distruggere i suoi nemici, dando vita a combattimenti che definire spettacolari è poco. Giudicate con i vostri occhi:
Avrete sicuramente notato la presenza di una nuova arena nel trailer.
Si tratta del "Laboratorio Lin Kuei" e, sullo sfondo, potete notare la presenza di un cyber-ninja (Cyber Sub-Zero? Hydro? Triborg?).
Se volete saperne di più sulla storia di Noob Saibot, date un'occhiata alla sua biografia.

SHANG TSUNG e la nuova KRIPTA.


Lo storico boss finale di MK1 (1992), Shang Tsung, sarà il primo dei 6 combattenti DLC previsti per Mortal Kombat 11.
Le sue riconoscibili fattezze sono quelle dell'attore Cary-Hiroyuki Tagawa, che lo interpretò nel primo film di Mortal Kombat (1995), ma non conosciamo ancora le caratteristiche del suo gameplay o il suo ruolo nella storia.
Insieme a Shang Tsung è stato mostrato un accenno della sempre più richiesta modalità Kripta.
L'Isola-fortezza dello stregone sarà l'ambientazione di questa rinnovata modalità ed è, senza dubbio, uno dei luoghi più amati dai fan, in quanto è lì che è ambientato il primo MK, oltre che essere comparsa in numerosi seguiti e capitoli paralleli (vedi MK Shaolin Monks); quindi poterla esplorare in lungo e in largo, sarà un vero piacere.
Se la Kripta di MK11 manterrà le aspettative, potenziando la parte avventurosa già sperimentata in MKX, potrebbe soddisfare finalmente tutti coloro che chiedevano il ritorno della compianta modalità Konquest: la famosa avventura di MK Deception e MK Armageddon.
E la presenza di un inedito protagonista (un guerriero-viaggiatore dal nome ancora ignoto), fa ben sperare.
Non ci resta che attendere il gioco completo.

YOU ARE NEXT!

Se non avete ancora preordinato Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon, garantendovi l'accesso alla beta del 28 marzo, Shao Kahn come personaggio bonus e consegna certa al day-one.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.
Michele "Rapper Nero" Neri
Redattore (2013-).
Facebook
Classe 1986, ha iniziato ad amare i picchiaduro grazie ai cabinati di Street Fighter 2 e Mortal Kombat
Oltre a pubblicare articoli su Mortal Kombat Addicted (dal 2013), gestisce il suo blog personale, Disciplina Urbana, e ha scritto recensioni per il sito Fighting Side
Fieramente contrario all'approccio agonistico ai videogiochi e alle competizioni torneistiche, è un sostenitore del single player e dell'importanza di un universo narrativo solido nei picchiaduro… 
Il suo nickname, Rapper Nero, deriva da un nome provvisorio dato ad un personaggio di sua invenzione.
Nessun riferimento alla cultura Hip Hop, tiene a precisare, soprattutto considerando la piega “gangsta-capitalistica” presa dal genere...

venerdì 22 marzo 2019

EVENTO: C2E2. Venerdì 22 marzo, ore 18:45. Previsto l'annuncio di un nuovo personaggio del roster di Mortal Kombat 11 e del primo combattente DLC. [ARTICOLO AGGIORNATO]


AGGIORNAMENTO 22/03/2019.


L'evento sarà presentato da Joshua Gray e trasmesso in diretta!

MORTAL KOMBAT 11 @C2E2 - 22 marzo, dalle ore 18:45 alle ore 19:45.


Potete seguire la diretta sul canale di NetherRealm Studios (https://www.twitch.tv/netherrealm), sul player qui sotto, sulla nostra pagina Facebook o commentare l'evento in diretta con noi nel gruppo FB ufficiale di Mortal Kombat Addicted.


ARTICOLO ORIGINALE.


Ed Boonleader di NetherRealm Studios, ci fa sapere che Mortal Kombat 11 sarà presente al Chicago Comic & Entertainment Expo (noto come C2E2) con un pannello esclusivo.

In occasione della convention verranno rivelate MOLTISSIME informazioni riguardanti l'ultima fatica targata Warner Bros/NetherRealm Studios!
Nello specifico:
  • verrà mostrato un "making of" di MK11;
  • verrà rivelato un nuovo combattente del roster (con tanto di gameplay trailer);
  • verrà rivelato il primo personaggio DLC di MK11;
  • verrà mostrato un "dietro alle quinte";
  • verranno mostrati nuovi spezzoni della modalità storia di MK11;
  • e altro ancora!
Ecco il tweet rivelatore del "papà" della saga di Mortal Kombat:
Restate sintonizzati e vi aggiorneremo su tutte le novità dalla convention di Chicago!

YOU'RE NEXT!

Se non avete ancora preordinato Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon, garantendovi l'accesso alla beta del 27 marzo, Shao Kahn come personaggio bonus e consegna certa al day-one.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

giovedì 21 marzo 2019

Mortal Kombat 11: resoconto della diretta del 20 marzo. Trailer e analisi del gameplay di Jacqui Briggs e Kotal Kahn.

Kotal Kahn - MK11 Mortal Kombat 11
Dopo una lunga attesa è arrivato finalmente il momento della diretta Kombat Kast #5 dedicata a Mortal Kombat 11.
Iniziamo il nostro resoconto con il filmato che mostra in azione i due protagonisti della serata: Kotal Kahn e Jacqui Briggs.
L'attuale imperatore del regno EsternoKotal Kahn si presenta come un personaggio decisamente più massiccio e imponente rispetto al suo esordio in MKX, tanto da sembrare quasi un boss di fine skalata.
Come spiega il pro-player Osu 16-Bit, Kotal è rimasto un combattente che predilige il combattimento ravvicinato per poter sfruttare le sue potenti prese, ma è anche ottimo dalla media distanza grazie ad alcuni devastanti attacchi con la spada dotati di una sorprendente portata.
Ovviamente, con una tale stazza, Kotal non può essere particolarmente veloce, ma questo svantaggio viene compensato da un output di danni a dir poco brutale e le sue dimensioni consentono all'imperatore di punire gli errore avversari anche da molto lontano.
Kotal recupera anche alcune delle sue mosse speciali già viste in MKX, ma con delle piccole modifiche.
Per esempio tornano i suoi attacchi dalla distanza (ora molto più veloci), la sua contromossa con i pugnali e il raggio solare (in grado di guarire lui e di danneggiare i nemici).
Abbiamo poi anche 2 mosse speciali con la spada seghettata, tra le quali uno splendido attacco basso che copre gran parte delle schermo creando una fenditura nel terreno.

Tornano anche i famigerati Totem!
A seconda della variante scelta, Kotal Kahn avrà a disposizione fino a 4 Totem evocabili.
Una volta messi in gioco saranno in grado di garantire dei bonus speciali come danni extra, resistenza extra, recupero della salute e un altro tipo di buff che non è stato approfondito nel corso della diretta.
La novità rispetto al capitolo precedente, consiste nella possibilità di evocare fino a 3 Totem contemporaneamente mescolandoli e sommando i loro gli effetti.
Nella sua seconda variante, Kotal è in grado di trasformarsi in possente giaguaro nero!
Questa trasformazione mette a disposizione una vasta gamma di attacchi in corsa e in salto.
Inoltre è presente anche una mossa che permette di riflettere la luce del sole (e che sembra il migliore degli attacchi anti-air presenti in MK11).
Per finire abbiamo l'ultima variante di Kotal Kahn che aggiunge diverse prese (command grab).
Una di queste, in particolare, prevede che l'imperatore pugnali il suo nemico e lo sollevi sopra la testa per berne il sangue. Così facendo Kotal si assicura un buff dei danni che diventerà sempre maggiore a seconda di quante volte riuscirà ad effettuare questa mossa.

Dopo Kotal, è ora arrivato il momento di parlare di Jacqui Briggs, la tanto discussa figlia di Jax Briggs, anche lei esordiente in MKX.
Il pro-player Osu 16-Bit ci rassicura: la Jacqui Briggs che tutti abbiamo odiato in MKX, con le sue mitragliette e il suo zoning estremo, non esiste più.
La nuova Jacqui è un personaggio che predilige la corta distanza e che sfrutta la tecnologia (le Forze Speciali l'hanno dotata di una sorta di tecnologico esoscheletro che potenzia i suoi attacchi, soprattutto quelli con le gambe) e le sue tecniche MMA per avere la meglio.
Nella sua prima variante Jacqui ha a disposizione dei piccoli razzi per i suoi attacchi dalla distanza ma non fatevi ingannare: resta una versione completamente orientata al rushdown.
Abbiamo una ginocchiata in salto (perfetta per ridurre la distanza dall'avversario) e la possibilità di cancellare alcuni attacchi normali nelle combo ravvicinate in modo da poter rendere vario ed imprevedibile il nostro assalto.
Jacqui dimostra un ottimo potenziale per quanto riguarda le combo a corto raggio con molti starter differenti, stringhe piuttosto lunghe e numerosi ender.

La seconda variante sostituisce i razzi con dei proiettili al plasma che, anche se non colpiscono direttamente l''avversario, lasciano delle pozze di plasma a terra in grado di infliggere danni al nemico ma, soprattutto, mette a disposizione alcune prese multiple, davvero interessanti.
Partendo dal clinch tipico del Muay Thai (la boxe thailandese), Jaqui può eseguire proiezioni o gomitate o ginocchiate che possono portare a un Krushing Blow (colpo frantumante), causando danni ingenti.
E' anche l'unico personaggio di MK11 dotato di una contromossa per le prese: se riuscite a divincolarvi da una proiezione dell'avversario, potete utilizzare una porzione della barra offensiva per eseguire una contropresa molto più dannosa che può addirittura portare a un Krushing Blow (colpo frantumante).
Nella sua ultima variante, Jacqui sfrutta le sue gambe potenziate per guadagnare una mobilità incredibile (esteticamente è la mia variante preferita).
E' infatti in grado di eseguire dei balzi enormi sia in termini di altezza che in termini di lunghezza!
Inoltre guadagna un attacco in salto (una specie di schianto al suolo) che colpisce a tutto schermo e che si può parare solamente da accovacciati.

Appuntamento al C2E2 (venerdì 22 marzo, intorno alle 18 e 45) per nuovissimi reveal riguardante Mortal Kombat 11 (clicca QUI per maggiori informazioni).
YOU'RE NEXT!

Se non avete ancora preordinato Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon, garantendovi l'accesso alla beta del 27 marzo, Shao Kahn come personaggio bonus e consegna certa al day-one.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

martedì 19 marzo 2019

EVENTO: Mortal Kombat 11 - KOMBAT KAST #5. Diretta streaming: mercoledì 20 marzo 2019, ore 21:00.

Kombat Kast #2 - Mortal Kombat 11 - MK11
Questa settimana è previsto il quinto appuntamento con Kombat Kast, lo show in streaming dedicato a Mortal Kombat 11, che potremo seguire, in diretta, il 20 marzo 2019, alle ore 21:00.
Protagonista assoluto della diretta sarà Kotal Kahn, attuale imperatore del Regno Esterno e usurpatore del trono di Mileena.
Inoltre, Derek Kirtzic e Tyler Lansdown, hanno qualche sorpresa in serbo per noi (è previsto il reveal di un nuovo personaggio del roster)...

KOMBAT KAST #5 - 20 marzo, ore 21:00.


Potete seguire la diretta sul canale di NetherRealm Studios (https://www.twitch.tv/netherrealm), sul player qui sotto, sulla nostra pagina Facebook o commentare l'evento in diretta con noi nel gruppo FB ufficiale di Mortal Kombat Addicted.

Mi raccomando, non mancate!

YOU ARE NEXT!

Se non avete ancora preordinato Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon, garantendovi l'accesso alla beta del 27 marzo (ore 16:00), Shao Kahn come personaggio bonus e consegna certa al day-one.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

domenica 17 marzo 2019

Date e orari ufficiali della Beta di Mortal Kombat 11 (solo su PS4 e Xbox One).

Mortal Kombat 11 - MK11 Beta
Come già saprete, è prevista una Beta di Mortal Kombat 11 disponibile solo per chi ha prenotato il gioco per PlayStation 4 o Xbox One (nessuna Beta su PC e Nintendo Switch).

NetherRealm Studios e Warner Bros ci hanno finalmente svelato date e orari precisi dell'attesissima prova online della loro ultima fatica.
Mortal Kombat 11 - MK11 Beta
La Beta sarà disponibile in Italia a partire dalle 16:00 di mercoledì 27 marzo 2019 e terminerà lunedì 1 aprile alle ore 8:59.

A differenza del recente Stress Test dei server (una sorta di prova generale della Beta di Mortal Kombat 11, con due arene e soli 3 personaggi) che ha interessato solo i giocatori americani, la closed Beta ufficiale sarà, invece, un evento mondiale e metterà a disposizione, di chi ha prenotato, contenuti molto più sostanziosi.
E' lo stesso Ed Boon, leader di NetherRealm Studios, a confermarcelo via twitter.
"La Beta di MK11 ha più combattenti rispetto allo Stress Test!!"
Restate sintonizzati!

YOU'RE NEXT!

Se non avete ancora preordinato Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon, garantendovi l'accesso alla beta del 27 marzo, Shao Kahn come personaggio bonus e consegna certa al day-one.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

mercoledì 13 marzo 2019

Il motore grafico di Mortal Kombat 11 è una versione pesantemente modificata di Unreal Engine 3.

Combattenti perfettamente modellati e personalizzabili si danno battaglia in arene stupende e ricche di dettagli: Mortal Kombat 11 è un vero spettacolo per gli occhi.
Uno spettacolo così impressionate da aver tratto in inganno numerosi fan!

Forse anche a causa del comunicato stampa ufficiale diffuso subito dopo l'annuncio di MK11, che parlava chiaramente di "nuovo motore grafico", molti esperti del settore sono stati portati a pensare che la nuova fatica targata NetheRealm Studios fosse stata realizzata utilizzando l'ultima versione del celebre motore grafico UE, ovvero Unreal Engine 4.
Ma non è così!
Mortal Kombat 11 utilizza una versione pesantemente personalizzata di Unreal Engine 3!

A confermarlo è Jon Greenberg, graphics programming lead di NetherRealm Studios:
"Mi rivolgo a tutti quelli che continuano a modificare la pagina Wikipedia di Mortal Kombat 11 scrivendo che il gioco gira su UE4: apprezzo l'intenzione e lo prendo come un complimento,  ma MK11 è stato realizzato utilizzando una versione personalizzata di UE3. Eh sì, la versione NetherRealm Studios di UE3 è molto diversa rispetto a quella creata da Epic".
Quindi, in controtendenza rispetto agli ultimi capitoli di altre famose serie di picchiaduro (per esempio Tekken 7, Soul Calibur VI e Street Fighter V), Mortal Kombat 11 non sfrutterà Unreal Engine 4.
Curiosamente lo stesso Greenberg ci conferma che è la nuova versione mobile di Mortal Kombat ad essere stata effettivamente sviluppata in Unreal Engine 4, motivo per il quale il logo del motore grafico è apparso in alcuni trailer del gioco, creando ancora più confusione tra gli appassionati.

Ma perchè NetherRealm Studios ha fatto questa scelta?

Dovete sapere che il primo utilizzo di Unreal Engine 3 da parte di Ed Boon e soci, risale al lontano 2008UE3 era, infatti, il motore grafico usato per la realizzazione di MK vs DC Universe.
Baraka contro Joker, MK vs DC Universe (2008).
Da allora NetherRealm ha continuato a modificare e aggiornare U3 nel corso degli anni.
Il risultato di oltre un decennio di modifiche è un codice così radicalmente personalizzato da poter essere considerato, a tutti gli effetti, un "nuovo motore grafico" rispetto all'originale.
Jan Greenberg ci spiega come la scelta di non passare a Unreal Engine 4 ma di continuare a sfruttare ed evolvere il precedente engine, abbia permesso allo staff di non perdere tempo e di partire immediatamente con lo sviluppo MK11, subito dopo il lancio di Injustice 2.
Conoscendo le potenzialità del loro engine moddatoNetherRealm Studios ha preferito non gettare al vento un decennio di esperienza.
Un bagaglio di competenze tale da aver reso i programmatori NetherRealm Studios dei veri e propri maghi di Unreal Engine 3: la sbalorditiva estetica di Mortal Kombat 11 ha impressionato molti addetti ai lavori che non credevano fosse possibile ottenere un risultato del genere, basandosi su un motore grafico nato nel lontano 2004 (15 anni fa).

Non possiamo che essere impressionati dal lavoro svolto dai ragazzi di NetherRealm Studios.

Fonti:

Se non avete ancora preordinato Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon, garantendovi l'accesso alla beta del 28 marzo, Shao Kahn come personaggio bonus e consegna certa al day-one.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

martedì 12 marzo 2019

Mortal Kombat Mobile: tutte le correzioni dell'aggiornamento 2.0.1.

E' già disponibile per il download il primo aggiornamento per la nuova versione mobile di Mortal Kombat!
Si tratta di un update "tecnico" che non mira ad aggiungere nuovi contenuti, ma si limita a sistemare alcuni fastidiosi bug/glitch.

L’aggiornamento 2.0.1 risolve i seguenti problemi:

  • Problema del timer della Sfida di Jade di MK11. La Sfida è stata estesa per risolvere questo inconveniente.  
  • Problemi di profilo e connessione a WBID. Collegati di nuovo dopo aver aggiornato se hai avuto problemi con il profilo.
  • Problemi con la difficoltà delle Guerre di fazione e il bilanciamento del match-making.
  • Il blocco nella schermata Ricompense.
  • Crash nella schermata Modifica squadra.
  • I ritardi degli input nei mini-giochi di combattimento.
  • I requisiti di sfida dopo l’ascensione a Diamante del personaggio. L’ultima Sfida torre della Sfida normale è ora aperta a tutti i personaggi Oro/Diamante.
Parlando dei prossimi appuntamenti, vi informo che la prossima settimana (manca ancora una data precisa) ci sarà un nuovo episodio di Kombat Kast (il quinto) e sarà interamente dedicato a Mortal Kombat 11.
Un piccolo teaser trailer suggerisce la presenza dell'attuale Imperatore del Regno Esterno: Kotal Kahn!
Non mancate!

Se non avete ancora preordinato Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon, garantendovi l'accesso alla beta del 28 marzo, Shao Kahn come personaggio bonus e consegna certa al day-one.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .