LA TUA ANIMA È MIA!

Lo stregone Shang Tsung fa il suo ritorno in Mortal Kombat 11 e il suo gameplay trailer rivela i contenuti del Kombat Pack.

Mortal Kombat 4 (1997) - La recensione completa!

Il debutto della saga nell'affollato settore dei picchiaduro tridimensionali e l'inizio della tanto discussa "era 3D di MK".

Injustice 2 (2017) - La recensione completa!

Gli autori di Mortal Kombat ci riportano nella loro distopica versione dell'universo DC Comics. Ed è un vero piacere...

Mortal Kombat X/XL - Lista completa delle Fatality di livello.

Gli input segreti necessari per eseguire le stage fatality nel Kovo, nella Fossa e nel Kampo profughi (solo su Xbox One e PS4).

L'incredibile ed inedita storia del film Mortal Kombat (1995).

Vi raccontiamo tutti i retroscena della nascita della pellicola che ha saputo spezzare la maledizione che legava cinema e videogiochi.

martedì 18 giugno 2019

È arrivata la Stagione del Sangue! La Stagione 1 della Lega Kombat, nuova modalità online classificata di Mortal Kombat 11.

Una nuova modalità online di Mortal Kombat 11 sarà resa disponibile nel corso della giornata!
Si tratta della tanto attesa LEGA KOMBAT (Kombat League), una modalità classificata divisa in Stagioni che permetterà di ottenere elementi cosmetici esclusivi per i nostri combattenti.
Prima di continuare, date un'occhiata al trailer ufficiale (sottotitolato in italiano):
Le stagioni, della durata di quattro settimane l'una, metteranno alla prova i giocatori spronandoli a migliorare le loro abilità di gioco e piazzandoli in uno dei 9 ranghi disponibili.
Si va da Apprendista (il rango più basso) fino ad arrivare a Dio Anziano (il rango più alto) ed ogni rango permetterà di ottenere alcuni elementi cosmetici esclusivi (lo stesso vale per il completamento delle Sfide Giornaliere e delle Sfide Stagionali).

Tra le novità portate dalla Lega Kombat, abbiamo un sistema di matchmaking ottimizzato che, stando alle dichiarazioni di NetherRealm Studios, dovrebbe essere in grado di proporre ai giocatori solo match equilibrati.
Inoltre è stato aggiunto un nuovo indicatore che calcolerà le probabilità di vittoria dei due combattenti prima di ogni battaglia.

La prima Stagione di Lega Kombat è ai nastri di partenza, si chiamerà Stagione del Sangue e permetterà di ottenere skin esclusive a tema (nel trailer potete vedere Skarlet, Kitana, Erron Black e Scorpion) e molti altri elementi estetici per personalizzare i vostri combattenti e la vostra Kombat Kard!

Ricordo a tutti i giocatori che hanno acquistato il Kombat Pack o direttamente la Premium Edition di Mortal Kombat 11, che da oggi è possibile scaricare il Klassic Arcade Ninja Skin Pack (costumi klassici per Scorpion, Sub-Zero e Noob Saibot) e il personaggio DLC Shang Tsung (vedi Trailer e primi contenuti del KP).
Tutti gli altri dovranno attendere il 25 giugno prima di poter acquistare lo stregone singolarmente.

YOU'RE NEXT!

Se non avete ancora ordinato la versione console di Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Vi segnalo che la versione PC di Mortal Kombat 11 è disponibile su Kinguin a un prezzo super-scontato (con consegna immediata).
Inoltre, è prevista una promozione esclusiva dedicata ai nostri lettori:
inserendo il codice MKITA, otterrete un ulteriore sconto sul prezzo finale!
Buon shopping! 😉

Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

domenica 16 giugno 2019

"Adoro Mortal Kombat, ma odio la violenza!". Shawn Kittelsen, sceneggiatore di MK11 ci parla del messaggio che voleva trasmettere con l'ultimo capitolo.

Shawn Kittelsen è stato prima sceneggiatore dei fumetti prequel di Mortal Kombat X, poi responsabile narrativo e co-sceneggiatore della modalità Storia di Mortal Kombat 11.
In questo interessante articolo ci racconta il suo passato, il suo rapporto con la violenza e quello che ha cercato di fare attraverso lo story mode di MK11.

Buona lettura.

Le persone si preoccupano molto per la violenza nei videogiochi e la cosa non è una novità.

Ho raggiunto la maggiore età negli anni '90, quando il Congresso degli Stati Uniti discuteva per la prima volta di questo tema a causa del glorioso, violentissimo e famigerato Mortal Kombat (1992).
Nei programmi televisivi dell'epoca, l'allora senatore Joe Lieberman e altri politici si allearono nel disperato tentativo di convincere i miei genitori che esporre me e mia sorella a MK e alle sue Fatality ci avrebbe condotto inevitabilmente a decapitare il cane di famiglia o a commettere un numero incredibile atti moralmente degenerati.
Fortunatamente, i miei genitori non ascoltarono Lieberman.
Se lo avessero fatto, forse non sarei mai diventato narrative lead e co-sceneggiatore di Mortal Kombat 11.

Sono cresciuto giocando con giochi molto violenti e negli ultimi anni mi sono guadagnato da vivere scrivendo la sceneggiatura del più violento capitolo della saga di Mortal Kombat...
Potreste presumere che la violenza mi piaccia e che mi diverta.

Non esiste niente di più lontano dalla realtà.

ATTENZIONE: oltre questo punto sono presenti importanti spoiler riguardanti la trama di Mortal Kombat 11.

La pillola nascosta nel budino. 


Sono un pacifista e credo che la violenza non sia mai giustificabile, tranne nei casi di emergenza e per legittima difesa.
Sono un genitore che teme per la sicurezza di suo figlio in un paese, gli USA, ormai sopraffatto dalla cultura della violenza e dal culto delle armi da fuoco.
Sono un cittadino americano patriottico e rispettoso della legge, ma mi preoccupano le crescenti ondate di autoritarismo e la brutalità della polizia in tutto il mondo.
Sono uno studente di storia che piange le innumerevoli vite perdute nelle guerre industriali del secolo scorso.
Ancora oggi mi chiedo se il lancio delle due bombe nucleari sulle città giapponesi nel 1945 sia stato un atto moralmente giustificabile.
La violenza mi ripugna.

Quando si tratta di film, videogiochi o altro, credo che le persone siano naturalmente attratte dalle raffigurazioni della violenza come mezzo di contemplazione degli orrori del mondo reale.

Ciò non significa che io apprezzi tutti i media violenti.
Spesso mi pare che i creatori contemporanei siano estremamente pigri e per questo dipendenti dalla violenza: la gamma di possibili espressioni umane è così ricca e varia, eppure, come ha detto Chris Plante, tanti giochi limitano e riducono le modalità di espressione dei loro protagonisti a "sparare" e "uccidere", senza lasciar spazio a modi più costruttivi per superare gli ostacoli e risolvere i conflitti.

Considerando il mio tormento interiore, come posso giustificare il mio lavoro come sceneggiatore di MK11, un gioco decisamente ultra-violento?
Dal mio punto di vista, ci sono valori molto profondi in Mortal Kombat anche se ai meno attenti può non sembrare.
Come dice il rapper di DetroitDanny Brown: c'è una pillola dentro al budino!
Mi spiego meglio: gli album di Danny Brown possono sembrare perfetti per ballare e fare festa, ma sono in realtà una riflessione sul potenziale sprecato, sulla tossicodipendenza e sulla disperazione di chi non ha un soldo.
Tutte queste sfumature non vengono mai colte a livello conscio la prima volta che ascolti un album di Danny Brown ma, in qualche modo, le percepisci.
Come artista e intrattenitore, Brown sa che i fan lo amano per i suoi spettacoli folli, ma sa anche che prima o poi capiranno il suo vero messaggio, anche se molto tempo dopo.

Anche Mortal Kombat 11 nasconde la pillola nel budino, ma a modo suo.
Il budino è composto dall'ultra-violenza stilizzata, dai brividi da popcorn, dal kitsch e dai personaggi tratti da film di arti marziali, fantasy e fantascienza.
È davvero un ottimo budino, che esalta i sensi e accende l'immaginazione di tutti.
Ma tutto quel budino non può giustificare la presa mentale ed emotiva che la saga ha sul suo pubblico, c'è dell'altro...

Senza dubbio, un ingrediente "nutriente" di MK11 è il suo gameplay: abbastanza accessibile per i nuovi arrivati, ma in grado di fornire una curva di apprendimento quasi infinita per i giocatori più hardcore.
Se è vero che alcuni giocatori possono essersi avvicinati a Mortal Kombat perchè attratti dalla violenza, è anche vero che uno dei motivi migliori per continuare a giocare a lungo risiede nello spirito di competizione e nell'opportunità di esprimersi creativamente mettendo insieme le proprie combo e trovando strategie che gli sviluppatori non avevano nemmeno immaginato.

In effetti sono pochi i giocatori che hanno il tempo di imparare i dettagli di ogni singolo personaggio del gioco, il che rende la scelta di combattente giusto ancora più importante.
Trascorrere ore di allenamento con un personaggio è come costruire una relazione con lui: imparerete a conoscere non solo come combatte, ma anche come pensa, come parla e cosa prova.

Tornando al discorso precedente, credo che siano state le brevi biografie dei Mortal Kombat dell'era arcade a generare, in modo inaspettato, un tale interesse e coinvolgimento per la saga.
Come ha spiegato, in un'intervista, il co-creatore della serie, John Tobias:
"un giorno siamo entrati in una sala giochi e i giocatori non stavano giocando a Mortal Kombat. Stavano tutti in piedi intorno al cabinato e non permettevano a nessuno di inserire monetine: stavano guardando l'attract mode per poter leggere le biografie dei personaggi".

Man mano che il roster di personaggi si espandeva da un capitolo all'altro, così facevano le loro storie, e quelle brevi biografie si sono evolute in lunghi viaggi cinematografici nell'universo del gioco.
Oltre 25 anni dopo, Mortal Kombat ha accumulato un incredibile numero di personaggi familiari e iconici, fornendo una solida base per le nuove storie del futuro.

Si potrebbe dire la stessa cosa di altre longeve serie di picchiaduro come Street Fighter o Tekken, ma le loro modalità narrative non sono mai state celebrate da fan e critica. Perché?

Ti avvicini per vedere le Fatality, resti per conoscere la storia. 


Ciò che distingue le modalità storia nei giochi di Mortal Kombat è il loro impegno nello sviluppare le motivazioni emotive che conducono e giustificano i combattimenti.

"Il racconto eccelle anche con momenti meno intensi", ha scritto Eric Van Allen nella sua recensione di Mortal Kombat 11, "ci sono dialoghi, nella storia, davvero commoventi".
Quegli attimi toccanti sono la vera pillola nel budino.
Gli eroi di Mortal Kombat 11 combattono in un mondo fantastico di Dei e mostri, ma i loro cuori sono radicati nella stessa realtà emotiva che tutti condividiamo.
Questa è la connessione tra noi e loro.
Ogni picchiaduro ha combattimenti, ogni gioco di lotta offre azioni spettacolari, ma non tutti i titoli del genere ti commuovono.

Il che mi riporta alla domanda iniziale: come posso giustificare il lavoro che svolgo per un gioco che sembra parlare solo di uccisioni?
Raccontando storie personali su eroi che superano la rabbia, la paura, l'egoismo e il pensiero dogmatico, elementi così umani da essere causa di tanti conflitti nel mondo reale.
I nostri eroi sono contrapposti a cattivi che perseguono intenzionalmente tendenze distruttive.
Con il contrasto tra eroi e malvagi cerco di esprimere un valore fondamentale del mio pacifismo:
i cattivi provocano i conflitti; gli eroi li risolvono.

E' vero che risolvere i conflitti in MK11 significa principalmente "combattere" o "uccidere" ma, grazie alla modalità storia, possiamo vedere in azione altri mezzi di risoluzione, come atti di compassione e misericordia, che condiscono i momenti più critici ed epici di MK11.

Per esempio, nel capitolo 11 dello story mode parlo di Raiden e del confronto tra lui e Liu Kang.
Una vicenda che ha radici antiche, che risalgono a decenni fa.
I fan dei capitoli di Mortal Kombat, quelli degli anni '90 e del film, ricordano Liu Kang come l'eroe, il Prescelto, nominato dal benevolo Dio del Tuono, Raiden, per difendere il regno della Terra dalla conquista.
Ma Liu Kang e Raiden sono entrambi caduti in disgrazia negli anni 2000.
Liu Kang è morto in Mortal Kombat: Deadly Alliance (2002).
Raiden ha sostituito la sua benevolenza con l'ira nel titolo successivo diventando Dark Raiden.
Liu Kang è stato poi resuscitato, non come eroe, ma sotto forma di zombie malvagio.

Entrambi i personaggi hanno avuto le loro opportunità di redenzione quando la timeline di MK è stata riavviata in MK9, del 2011, ma quelle opportunità sono state malamente sprecate.
Liu Kang ha sfidato gli ordini di Raiden e, nell'inevitabile scontro, è stato lo stesso Raiden ad uccidere Liu Kang.

Nel 2015Mortal Kombat X ha nuovamente resuscitato Liu Kang come una sorta di malvagio non-morto e ha trasformato Raiden in una versione cupa e oscura di se stesso.
La modalità storia di quel titolo terminava con Dark Raiden che dichiarava guerra a Liu Kang Revenant, che era diventato l'Imperatore del Regno Occulto.

Il che ci porta a Mortal Kombat 11.
Kronika, una potente divinità che controlla il tempo, desidera riavviare nuovamente la linea temporale.
Nel processo, Kronika piega il passato e il presente, l'uno sull'altro, trascinando in una nuova realtà personaggi da diverse linee temporali.
Le versioni originali e onorevoli di Raiden e Liu Kang vengono messe di fronte al loro tragico futuro e non sono per nulla soddisfatti di quello che vedono.

Il Raiden del passato ha tutte le intenzioni di cambiare il suo futuro in meglio ma gli eventi sfuggono al suo controllo molto rapidamente.
Nel disperato tentativo di sconfiggere Kronika, Raiden affronta nuovamente il Liu Kang del passato.
La storia si ripete.
Combattono, perchè devono farlo.
Sembra che la violenza sia inevitabile e che questi 2 personaggi siano intrappolati in un orribile ciclo infinito.

Ma accade qualcosa che blocca il Dio del tuono.
Il Liu Kang del passato ripete una frase chiave (del 2011) mentre si prepara a combattere:
"Basta con la tua follia. Se devi morire, così sia".
In quel momento, il Raiden del passato ha una visione: vede molteplici linee temporali contemporaneamente e, in ogni singola timeline, lui affronta e uccide Liu Kang.

Raiden è ora pienamente consapevole di essere solamente una pedina sulla scacchiera di Kronika.
Il suo destino inevitabile è combattere, combattere e ancora combattere.
Quando si rifiuta di affrontare il Liu Kang del passato, Kronika lo costringe a combattere il malvagio Liu Kang Revenant del futuro.
Sembra che l'unico via di uscita sia ancora la morte di Liu Kang (revenant) sempre per mano di Raiden.

Ma Raiden ha visto i frutti di questo ciclo di violenza perpetua, e decide di spezzarlo con uno spettacolare atto di misericordia e sacrificio.
Raiden ha imparato la lezione, una lezione che la storia ha cercato di insegnare più volte all'umanità, nel mondo reale, ma che spesso abbiamo ignorato.
Combattere porta solamente a combattere.
I conflitti finiscono solo quando facciamo un passo indietro, anche umiliandoci, pur di ottenere la pace.

Per far finire le guerre, basta volerlo.

Coloro che hanno vissuto la modalità storia di Mortal Kombat 11 assorbiranno questi principi morali dalla trama che ho scritto?
Forse non coscientemente, ma spero che, in qualche modo, vi siano arrivati.

SHAWN KITTELSEN,
responsabile narrativo e co-sceneggiatore di Mortal Kombat 11.

YOU'RE NEXT!


Fonti:
  • [I wrote Mortal Kombat 11, and I abhore violence] https://www.polygon.com/2019/5/31/18642909/mortal-kombat-11-story-violence-gore-fatalities

Se non avete ancora ordinato la versione console di Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Vi segnalo che la versione PC di Mortal Kombat 11 è disponibile su Kinguin a un prezzo super-scontato (con consegna immediata).
Inoltre, è prevista una promozione esclusiva dedicata ai nostri lettori:
inserendo il codice MKITA, otterrete un ulteriore sconto sul prezzo finale!
Buon shopping! 😉

Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

venerdì 14 giugno 2019

RUMOR: in arrivo una skin Thunder di Killer Instinct per Nightwolf? In esclusiva per Mortal Kombat 11 su Xbox One.

Se avete acquistato una console Xbox One nel 2013, molto probabilmente avrete comprato anche una copia di Killer Instinct.
Killer Instinct, reboot dell'originale del 1994, è un ottimo picchiaduro ed è stato uno dei primi titoli in esclusiva per la console Microsoft.
Inoltre ha il merito di aver dato vita a una community di appassionati che è stata in grado di mantenere vivo il titolo nel corso degli anni.

Nel roster di Killer Instinct troviamo Thunder, il rappresentante dei nativi americani di quel franchise, un guerriero veramente imponente che combatte impugnando 2 tomahawk.

Nonostante alcune differenze, è comunque facile notare i molti punti in comune tra Thunder e Nightwolf, il famoso combattente della saga di Mortal Kombat.

Tramite il suo profilo Twitter, Ed Boon ha parlato della possibilità di inserire una skin, per Nightwolf, a tema Killer Instinct, in esclusiva per la versione Xbox One di Mortal Kombat 11.
Fanno ben sperare le risposte degli account ufficiali di Phil Spencer (capo della divisione Xbox) e di Killer Instinct, entrambi entusiasti dell'idea e disposti a collaborare per rendere questa skin esclusiva una realtà.

Non ci resta che aspettare per vedere come si evolverà la situazione.

YOU'RE NEXT!

Se non avete ancora ordinato la versione console di Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Vi segnalo che la versione PC di Mortal Kombat 11 è disponibile su Kinguin a un prezzo super-scontato (con consegna immediata).
Inoltre, è prevista una promozione esclusiva dedicata ai nostri lettori:
inserendo il codice MKITA, otterrete un ulteriore sconto sul prezzo finale!
Buon shopping! 😉

Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

giovedì 13 giugno 2019

Mortal Kombat 11 - Patch 1.06 del 11/06/2019 - Informazioni e lista dei cambiamenti apportati. Completamente in italiano.

Ad una settimana esatta dall'arrivo del primo personaggio DLC (Shang Tsung sarà disponibile il 18 giugno per i possessori del Kombat Pack), NetherRealm Studios rende disponibile un nuovo aggiornamento per Mortal Kombat 11 che porta il gioco alla versione 1.06.

In esclusiva per i lettori di Mortal Kombat Addicted, eccovi i dettagli e la lista dei cambiamenti apportati completamente tradotta in italiano:

Cambiamenti generici.

  • Migliorata la logica dell'intelligenza artificiale.
  • Corrette le informazioni dell'Elenco Mosse.
  • Risolti numerosi problemi rari che portavano alla desincronizzazione delle partite online.
  • Risolti alcuni piccoli problemi relativi alla visuale di alcune Brutality.
  • Risolto un raro problema che poteva bloccare il gioco in caso di Quitality.
  • Risolto un bug che bloccava il controller in modalità Allenamento quando si metteva in pausa mentre si stava registrando.
  • Aggiunta l'opzione Colpi Devastanti Facili alla modalità Allenamento, in modo da poter bypassare tutti i requisiti necessari. 
  • Aggiunta l'opzione Casuale Nascosto alla modalità Allenamento, per far riprodurre casualmente le azioni precedentemente registrate.
  • Aggiunte numerose Brutality da scoprire!
  • Aggiunte informazioni sulle varianti al menù di pausa e alle schermate di caricamento di alcune modalità online.
  • Aggiunta la modalità LEGA KOMBAT. La prima stagione, la STAGIONE DEL SANGUE, avrà inizio il 18 giugno.
  • Le serie classificate (ranked) saranno disponibili solamente tra una stagione e l'altra della Lega Kombat e sono ora FT2 (al meglio delle 3) e non più FT3 (al meglio delle 5).
Cambiamenti alla Kripta.

  • Risolto un bug che bloccava il giocatore all'interno dell' Armeria dopo aver ottenuto l'Arpione.
  • Risolto un problema che permetteva al giocatore di posizionarsi in aree impreviste.
  • Risolto un problema che bloccava il gioco quando si esplorava la Kripta dopo aver giocato per ore alla modalità Torri del Tempo.
  • Tutte le Chiavi Scheletriche forniscono ora una ricompensa in denaro quando vengono utilizzate.
Cambiamenti alle Torri del Tempo.

  • Modificata la difficoltà iniziale di alcune Torri.
  • Aggiunte nuove Torri Boss e nuove ricompense.
  • Aggiunte nuove Torri e nuove ricompense.
Cambiamenti ai Personaggi.

  • Baraka: le parry alte e medie ora funzionano correttamente contro la mossa Banner Charge di Baraka.
  • Baraka: corretta l'hitbox della mossa Sinister Slice (↑ + 2) in modo da renderla più consistente.
  • Cassie Cage: quando vince un round grazie alla mossa BLB-118 Bitchin' Bubble, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Cassie Cage: BLB-118 non si bloccherà più quando Cassie vincerà il round con le mosse Wub Wub Wub o Fun Phaser
  • Cetrion: quando vince un round grazie alla mossa Ring of Fire, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Cetrion: le parry alte e medie ora funzionano correttamente contro la combo Unlimited Potential (→ + 2, 3, 4) di Cetrion.
  • D'Vorah: modificata l'animazione per il rotolamento a terra all'indietro che prima risultava più lenta del previsto.
  • Erron Black: aggiunto un contatore che mostra i proiettili a disposizione nel fucile.
  • Erron Black: quando vince un round grazie alla mossa Zaterrian Spit, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Erron Black: corretta l'hitbox della mossa Swinging Pistol (↑ + 1) in modo da renderla più consistente.
  • Erron Black: risolto un problema visivo relativo al cappello quando Erron viene sconfitto.
  • Erron Black: risolto un problema visivo relativo alla Dinamite.
  • Erron Black: risolto un problema relativo al damage scaling della combo On The Shoot (2, 1, 2, 1, 2) + Colpo Devastante. Ora infligge 10 punti danno in meno.
  • Frost: quando vince un round grazie alla mossa Core Trap, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Frost: risolto un raro problema che si presentava colpendo un avversario al volo con Terminal Burrowing (Fatal Blow).
  • Geras: le parry alte e medie ora funzionano correttamente contro la mossa Gauntlet Slam di Geras.
  • Jacqui Briggs: quando vince un round grazie alla mossa Grenade Launcher, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Jacqui Briggs: risolto un problema grafico legato allo Shield Generator quando Jacqui viene sconfitta.
  • Jade: risolto un problema grafico legato al bastone quando Jade viene sconfitta.
  • Jax: risolto un problema grafico legato all'arma di Jax quando viene sconfitto.
  • Kabal: quando vince un round grazie alla mossa Gas Blast amplificata, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Kabal: risolto un problema grafico legato all'arma di Kabal quando viene sconfitto.
  • Kano: quando vince un round grazie alle mosse Magnetic Trap o Molotov Cocktail, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Kano: le parry alte e medie ora funzionano correttamente contro la mossa Under Kick (→ + 3) di Kano.
  • Kano: risolto un problema grafico legato all'arma di Kano quando viene sconfitto.
  • Kitana: le parry alte e medie ora funzionano correttamente contro la combo Noble Assault (2, 1, 4, 3, 4) di Kitana.
  • Kitana: risolto un problema grafico legato ai ventagli da guerra di Kitana quando viene sconfitta.
  • Kollector: quando vince un round grazie alla mossa Vial of Sorrow, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Kollector: risolto un problema grafico legato alle armi di Kollector quando viene sconfitto.
  • Kotal Kahn: quando vince un round grazie alla mossa God Ray, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Kotal Kahn: risolto un problema grafico che si presentava quando Kotal subiva la mossa Temporal Advantage di Geras mentre era in forma animale.
  • Kung Lao: le parry non funzionano più gli contro attacchi spirituali del Grande Kung Lao.
  • Kung Lao: le parry alte e medie ora funzionano correttamente contro la mossa Twin Kicks (→ + 3) di Kung Lao.
  • Kung Lao: risolto un bug relativo alla mossa Z Hat.
  • Kung Lao: la Brutality Mind of its own ora mostra l'animazione completa.
  • Liu Kang: risolto un problema grafico legato ai nunchaku di Liu Kang quando viene sconfitto.
  • Liu Kang: risolto un problema con i comandi alternativi che impediva di cancellare un attacco in salto in una Fireball aerea.
  • Noob Saibot: risolto un problema grafico legato al falcetto di Noob Saiboti quando viene sconfitto.
  • Raiden: quando vince un round grazie alla mossa Rolling Thunder, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Skarlet: quando vince un round grazie alle mosse Red Mist o Blood Ritual, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
  • Sonya: risolto un problema con i comandi alternativi che impediva di cancellare un attacco in salto nella mossa Energy Rings aerea.
  • Shao Kahn: le parry alte e medie ora funzionano correttamente contro le combo DIE e Last Breath di Shao Kahn.
  • Shao Kahn: risolto un bug che impediva alle mosse Hammer Poke (↑ + 1) e Final Strike (↑ + 2) di ottenere il bonus ai danni concesso dal Sacerdote Ombra.
  • Kronika: quando vince un round grazie alla mossa Orb of Confusion, l'animazione si interrompe al momento giusto e non prosegue più in modo anomalo.
YOU'RE NEXT!

Se non avete ancora ordinato la versione console di Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Vi segnalo che la versione PC di Mortal Kombat 11 è disponibile su Kinguin a un prezzo super-scontato (con consegna immediata).
Inoltre, è prevista una promozione esclusiva dedicata ai nostri lettori:
inserendo il codice MKITA, otterrete un ulteriore sconto sul prezzo finale!
Buon shopping! 😉

Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU e Kinguin.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

martedì 4 giugno 2019

EVENTO: Mortal Kombat 11 - KOMBAT KAST #11. Diretta streaming: mercoledì 5 giugno 2019, ore 22:00.

Kombat Kast #2 - Mortal Kombat 11 - MK11
Potremo seguire in diretta l'undicesimo appuntamento con Kombat Kast, lo show in streaming dedicato a Mortal Kombat 11, il 5 giugno 2019 alle ore 22:00.
Sarà la prima diretta dedicata ad un personaggio DLC di Mortal Kombat 11!
Stiamo parlando del malvagio stregone Shang Tsung!

KOMBAT KAST #11 - 5 giugno, ore 22:00.


Potete seguire la diretta sul canale di NetherRealm Studios (https://www.twitch.tv/netherrealm), sul player qui sotto, sulla nostra pagina Facebook o commentare l'evento in diretta con noi nel gruppo FB ufficiale di Mortal Kombat Addicted.

Mi raccomando, non mancate!

YOU ARE NEXT!

Se non avete ancora ordinato la versione console di Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Vi segnalo che la versione PC di Mortal Kombat 11 è disponibile su Kinguin a un prezzo super-scontato (con consegna immediata).
Inoltre, è prevista una promozione esclusiva dedicata ai nostri lettori:
inserendo il codice MKITA, otterrete un ulteriore sconto sul prezzo finale!
Buon shopping! 😉

Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

sabato 1 giugno 2019

Mortal Kombat 11: il gameplay trailer di Shang Tsung rivela i contenuti inclusi nel Kombat Pack.

Il malvagio stregone Shang Tsung è tornato e si mostra in azione in uno spettacolare trailer che rivela gran parte dei contenuti del Kombat Pack di Mortal Kombat 11!
Con un nuovo arsenale di infidi attacchi speciali e con la possibilità di sfruttare i poteri degli altri combattenti, Shang Tsung sembra più temibile che mai.
Date un'occhiata con i vostri occhi:
Come avrete sicuramente notato, il mitico attore Cary-Hiroyuki Tagawa presta nuovamente le sue fattezze al personaggio che interpretò nel film di Mortal Kombat del 1995 e non è un caso che il ritorno di Shang Tsung sia così ricco di citazioni (come la sua intro e, soprattutto, la sua posa vittoriosa) legate alla pellicola del 1995.

Un plauso agli sviluppatori di NetherRealm Studios per l'ingegnosa trovata con la quale hanno permesso a Shang Tsung di trasformarsi in altri combattenti superando i limiti imposti dagli attuali hardware.
Nel video, lo stregone prende le sembianze del suo avversario (Raiden) grazie ad una particolare mossa (una sorta di "furto dell'anima"), ma la vera sorpresa consiste nell'arsenale di attacchi speciali di cui dispone, specials che modificano automaticamente la sua forma.
Shang Tsung è infatti in grado di trasformarsi in Rain, Ermac, Smoke e Reptile ma solamente il tempo necessario per eseguire le loro mosse tipiche!
Durante il suo Fatal Blow, può assumere anche le sembianze di Sub-Zero, Scorpion e Noob Saibot mentre, durante la Fatality mostrata (chiaro tributo a Mortal Kombat 2 del lontano 1993), vediamo addirittura Kintaro!

Oltre allo stregone, sono stati annunciati altri 3 combattenti inclusi nel Kombat Pack: Nightwolf, Sindel e Spawn (guest).
A questi si aggiungeranno altri due personaggi "ospiti" non ancora annunciati (i "bene informati" parlano di Ash Williams e Terminator, ma manca ancora l'ufficialità).

Il comunicato stampa di NetherRealm Studios ci fornisce ulteriori dettagli sui guerrieri del Kombat Pack:

  • SPAWN (guest) - Spawn di Todd McFarlane è uno dei fumetti mensili più venduti e longevi, con centinaia di milioni di copie vendute in tutto il mondo (in oltre 120 paesi e in 15 lingue diverse). Il fumetto di Spawn racconta la storia di Al Simmons, un assassino d'élite che lavora per il governo e viene tradito e ucciso dalla CIA. Invece di morire, vende la sua anima per avere una seconda possibilità. Così diventa Spawn, una forza inarrestabile. Spawn è doppiato da Keith David, l'originale doppiatore della serie animata HBO premiata con l'Emmy.
  • SHANG TSUNG - Stregone conquistatore di anime e organizzatore storico del torneo Mortal Kombat. Shang Tsung ha giurato eterna fedeltà a Shao Kahn in cambio di un oscuro potere, ma non è un leale servitore. E' disposto a tutto pur di aumentare i suoi poteri magici e superare, un giorno,  Shao Kahn. L'attore Cary-Hiroyuki Tagawa presta voce e fattezze al popolare personaggio che ha interpretato nel classico film del 1995, "Mortal Kombat".
  • NIGHTWOLF - Conosciuto un tempo con il nome di Gray Cloud, fu scelto dal Grande Spirito per diventare il campione e il protettore di Matoka. Gray Cloud si è dimostrato degno di tale potere quando ha messo in gioco la sua vita per impedire al Dragone Nero di saccheggiare ciò che rimaneva dei sacri artefatti della sua tribù. Come Nightwolf, Gray Cloud possiede uno straordinario potere magico concessa dal Grande Spirito per difendere il futuro di Matoka.
  • SINDEL - Ex-regina di Edenia è disposta a tutto pur di mantenere il suo trono. Quando il suo regno fu invaso dall'esercito di Shao Kahn, Sindel non esitò a tradire suo marito e il suo popolo, per mantenere la sua posizione privilegiata. Ora che è diventata moglie di Shao Kahn e regina del Regno Esterno, gode di potere e ricchezza oltre ogni immaginazione.

Il Kombat Pack di Mortal Kombat 11 non contiene solamente personaggi aggiuntivi, ma anche:

  • Skin e set di equipaggiamenti per ognuno dei nuovi personaggi DLC;
  • Skin Johnny Cage Mimo Ninja e relativo set di equipaggiamento (già disponibile);
  • 19 skin esclusive per gli attuali personaggi di Mortal Kombat 11;
  • accesso anticipato di una settimana per tutti i contenuti sopra elencati.
Per cominciare, il Klassic Arcade Ninja Skin Pack (skin per Scorpion, Sub-Zero e Noob Saibot) sarà disponibile in concomitanza con l'uscita di Shang Tsung.
L'acquisto del Kombat Pack permetterà ai giocatori di PlayStation 4, Xbox One e PC di giocare nei panni di Shang Tsung a partire dal 18 giugno (in virtù dell'accesso anticipato).
Chi non ha acquistato il Pack potrà comprare il personaggio singolarmente a partire dal 25 giugno.

YOU'RE NEXT!

Se non avete ancora ordinato la versione console di Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Vi segnalo che la versione PC di Mortal Kombat 11 è disponibile su Kinguin a un prezzo super-scontato (con consegna immediata).
Inoltre, è prevista una promozione esclusiva dedicata ai nostri lettori:
inserendo il codice MKITA, otterrete un ulteriore sconto sul prezzo finale!
Buon shopping! 😉

Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, webmaster, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .

venerdì 31 maggio 2019

Mortal Kombat 11 - Patch 1.05 del 29/04/2019 - Informazioni e lista dei cambiamenti apportati. Completamente in italiano.

NetherRealm Studios ha reso disponibile un nuovo aggiornamento per Mortal Kombat 11 che porta il gioco alla versione 1.05.
Le modifiche prevedono numerosissimi bugfix e diverse aggiunte interessanti.

In esclusiva per i lettori di Mortal Kombat Addicted, eccovi i dettagli e la lista dei cambiamenti apportati completamente tradotta in italiano:

Cambiamenti generici.

  • Migliorata la logica dell'intelligenza artificiale.
  • Corrette le informazioni dell'Elenco Mosse.
  • Risolti numerosi problemi rari che portavano alla desincronizzazione delle partite online.
  • Risolti i problemi relativi a numerose Brutality (requisiti errati o descrizioni fuorvianti).
  • Risolto un problema che causava alterazioni grafiche quando si aumentava la velocità di riproduzione durante la visione di un replay.
  • L'attuale versione del gioco viene ora chiaramente indicata nella schermata di selezione del personaggio in modalità Torneo.
  • Le varianti competitive dei personaggi sono ora accessibili in modalità Allenamento (nelle opzioni scegliete variante T-I e T-II).
  • Risolto un bug che provocava strani movimenti della telecamera durante si ritardava il rialzo del proprio personaggio dopo certi attacchi. 
  • Risolto un bug che bloccava la modalità Allenamento quando si cambiava la variante dell'avversario mentre si sta registrando.
  • Risolto un bug che permetteva di attivare i Colpi Frantumanti relativi alle prese solo premendo il tasto Presa e non premendo FP+FK.
  • Risolto un raro problema che portava un personaggio a girare più volte su sè stesso, dopo aver vinto un round, prima di eseguire una Provocazione.
  • Ridotta di 2 frame la finestra di vulnerabilità alle prese dopo aver parato un attacco, ridotta di 1 solo frame in caso di prese speciali.
  • Risolto un bug che restituiva il controllo al giocatore durante un match IA, quando il nemico eseguiva una Mercy.
  • Risolti alcuni problemi che non permettevano di attivare un Colpo Frantumante quando alcune prese e attacchi alti venivano puniti da un uppercut.
  • Risolto un raro problema che portava a visualizzare la skin sbagliata quando si effettuava la scelta delle varianti.
  • E' ora possibile accedere al menù Personalizza anche se si utilizza un profilo Ospite.
  • Risolti alcuni rari problemi che portavano a riprodurre effetti sonori nei momenti sbagliati.
  • Risolti alcuni problemi che modificavano i frame di alcuni attacchi da parata perfetta, rispetto agli stessi attacchi eseguiti in fase di wake-up (in particolare Cassie, Erron Black, Kotal, Kung Lao e Shao Kahn).
Cambiamenti alla Kripta.

  • Risolto un raro problema che causava la comparsa di alcuni forzieri di Kronika in posizioni inaccessibili.
  • Risolto un problema che non permette ai giocatori di risolvere il puzzle degli Dei anziani.
  • Aggiunto un suggerimento sull'utilizzo del tasto per correre.
  • I forzieri speciali che costano 80.000 e 250.000 monete non avranno più lo stesso prezzo se rigenerati.
  • Risolto un bug che chiudeva permanentemente la porta dell'Armeria.
  • Risolto un bug che bloccava il giocatore all'interno della Sala delle torture.
  • Risolto un bug raro che causava problemi all'interfaccia utente.
Cambiamenti ai Tutorial.

  • Corrette diverse imprecisioni nelle Dimostrazioni relative alle lezioni del Tutorial.
  • Corrette diverse imprecisioni nei testi relativi alle lezioni del Tutorial.
  • Aggiunto qualche suggerimento al Tutorial Base.
  • Modificate le lezioni relative alle Limitazioni delle Kombo e alla Pressione Difensiva in modo che siano più semplici da completare.
  • Modificata la posizione iniziale dei Tutorial sul gioco neutrale.
  • Risolto un problema che impediva di progredire nella lezione Hit Confirm quando il giocatore riproduceva la Dimostrazione.
Cambiamenti alle Torri del Tempo.

  • Il giocatore non viene più rimosso immediatamente dalla Torre in corso quando il tempo per completarla è scaduto.
  • Risolto un bug che permetteva ad alcuni effetti visivi relativi ai Konsumabili, di essere visualizzati anche durante i Colpi Frantumanti o i Fatal Blow.
  • Cambiato il pulsante per abbandonare le partite di gruppo (passa da Cerchio/B a Opzioni/Menù).
  • L'indicatore di Fatal Blow ora compare correttamente anche durante le partite di gruppo.
  • I combattimenti Endurance ora permettono di ottenere Vittorie Perfette correttamente.
Cambiamenti alle Arene.

  • Assemblaggio Cyber Lin Kuei: risolto un problema relativo alla Bomba di Ghiaccio, che ghiacciava l'avversario a terra anche se stava saltando.
Cambiamenti ai Personaggi.

  • Baraka: risolto un bug che resettava i requisiti per il suo Colpo Devastante legato alle prese quando Baraka sfuggiva a sua volta a una presa.
  • Baraka: effettuare un Colpo Devastante con la sua presa all'indietro non permetterà più di eseguire automaticamente un Colpo Devastante con la sua presa in avanti. 
  • Cassie Cage: il suo Fatal Blow non è più immune alle prese in fase di startup.
  • Cassie Cage: risolto un problema relativo a uno dei suoi Colpi Devastanti (Flying Glow Kick) che richiedeva di mantenere premuto il pulsante errato.
  • Cetrion: risolto un bug che rendeva l'attacco su rialzo (↑ + 2) attaccabile da prese e assalti volanti.
  • Cetrion: risolto un bug che non permetteva di visualizzare il giusto effetto grafico durante l'attacco su rialzo (↑ + 2).
  • Cetrion: i viticci non attaccano più gli avversari alle spalle di Cetrion come, a volte, accadeva in passato.
  • Cetrion: le pietre evocate durante le prese sono ora gestite, dal motore grafico, nel modo previsto, in particolare quando la proiezione viene interrotta da un modificatore.
  • Cetrion: eliminato un effetto sonoro non previsto che si manifestava quando l'avversario riusciva a contrastare una presa.
  • Cetrion: le prese interrotte non vengono più conteggiate per i requisiti relativi alle sue Brutality.
  • D'Vorah: gli insetti non cambiano più colore impropriamente quando muoiono.
  • D'Vorah: il Widow's Kiss amplificato non lascia più segni di "ragnatela" sull'avversario quando la mossa viene interrotta bruscamente.
  • Erron Black: corretta l'animazione facciale del nemico mentre subisce la presa in avanti di Erron.
  • Erron Black: diminuito il tempo che i giocatori devono attendere prima di poter riprendere il controllo dei personaggi dopo che il Fatla Blow di Erron è andato a segno.
  • Frost: risolto un bug che rendeva l'attacco su rialzo (↑ + 2) attaccabile da prese e assalti volanti.
  • Frost: risolto un bug che non permetteva di visualizzare il giusto effetto grafico durante l'attacco su rialzo (↑ + 2). Il danno passa da 9 a 5.
  • Frost: la mossa Cryogenic Crown non sarà più eseguita nella direzione errata dopo aver compiuto un attacco cross-up in salto.
  • Frost:  il suo Fatal Blow non è più immune alle prese in fase di startup.
  • Geras: risolto un bug che permetteva a Gauntlet of the Ages di mantenere la sua carica dopo aver eseguito un Colpo Devastante.
  • Geras: risolto un problema che portava la mossa Body Buster (→ + 2) a far ruotare impropriamente l'avversario.
  • Geras: risolto un problema che permetteva a Geras di parare anche durante i frame di recupero della mossa Reverse Time.
  • Jacqui Briggs: vincere un round con un colpo di lancia granate non permette più ai danni continuati di intaccare la barra della vita dell'avversario all'inizio del successivo round.
  • Jacqui Briggs: risolto un problema grafico legato alla mossa Tech-Dome, quando interrotta.
  • Jacqui Briggs: risolti alcuni problemi grafici legati all'equipaggiamento Shield Battery, visibili quando Jacqui perde un round o dopo alcuni Fatal Blow degli avversari.
  • Jade: la sua presa all'indietro è ora conteggiata correttamente se usata come primo colpo del match.
  • Jax: risolto un problema che non faceva funzionare correttamente la meccanica del surriscaldamento degli arti di Jax, dopo una Mercy.
  • Johnny Cage: il suo Fatal Blow non è più immune alle prese in fase di startup.
  • Johnny Cage: la sequenza video del suo Fatal Blow non viene più oscurata da alcuni oggetti presenti nell'arena.
  • Kano: vincere un round con un attacco chimico non permette più ai danni continuati di intaccare la barra della vita dell'avversario all'inizio del successivo round.
  • Kollector: risolto un bug che non mostrava gli effetti visivi previsti durante la mossa Bag Bomb, eseguita durante un salto.
  • Kotal Kahn: la sequenza video del suo Fatal Blow non viene più oscurata da alcuni oggetti presenti nell'arena.
  • Kotal Kahn: aggiunta una vibrazione del controller quando la mossa Tonatiuh Beam infligge danni.
  • Kung Lao: risolto un raro bug che poteva portare Kung Lao a teletrasportarsi al di fuori dei limiti dell'arena.
  • Liu Kang: la mossa Dragon Parry non è più immune alle prese durante i suoi frame di recupero.
  • Liu Kang: risolto un problema che portava la mossa Energy Parry, eseguita mentre Dragon Fire è attivo, a contrastare anche attacchi non previsti.
  • Liu Kang: la mossa Energy Parry, eseguita mentre Dragon Fire è attivo, non genera più proiettili multipli da una singola parata. 
  • Liu Kang: risolto un problema con l'effetto visivo della mossa Bicycle Kick.
  • Noob Saibot: risolto un raro bug che lasciava sullo schermo il Clone Ombra quando la mossa Shadow Tackle veniva interrotta.
  • Noob Saibot: risolto un problema visivo relativo al Clone Ombra durante la combo For The Brotherhood.
  • Raiden: se amplificata, la mossa Lightning Bolt non corregge più la sua traiettoria automaticamente.
  • Raiden: la mossa Lightning Storm non causa più problemi alla telecamera di gioco.
  • Scorpion: la Brutality Spine Ripper può ora essere evitata divincolandosi dalla presa di Scorpion.
  • Skarlet: la mossa Blood Tentacle non rende più Skarlet immune alle prese.
  • Sonya - la torretta K.A.T. non scompare più quando il nemico viene sconfitto dalla mossa K.A.T. Tantrum.
  • Sub-Zero: risolto un bug che impediva agli avversari di eseguire una fuga aerea dopo la mossa Rising Ice.
  • Sub-Zero: risolto un raro bug che rendeva Sub-Zero invisibile dopo alcune provocazioni tra un round e l'altro.
  • Sub-Zero: risolto un problema con l'effetto visivo della mossa Slide, quando amplificata.
  • Shao Kahn: risolto un bug che impediva agli avversari di eseguire una fuga aerea dopo la mossa Shoulder Charger, se amplificata.
  • Shao Kahn: risolto un bug che rendeva gli attacchi ↓ + 1 e → + 3 contromossabili dalle parry per gli attacchi bassi.
  • Shao Kahn: la sequenza video del suo Fatal Blow non viene più oscurata da alcuni oggetti presenti nell'arena.
YOU'RE NEXT!

Se non avete ancora ordinato la versione console di Mortal Kombat 11 potete farlo su Amazon.
Ecco i link a tutte le versioni attualmente ordinabili:
Vi segnalo che la versione PC di Mortal Kombat 11 è disponibile su Kinguin a un prezzo super-scontato (con consegna immediata).
Inoltre, è prevista una promozione esclusiva dedicata ai nostri lettori:
inserendo il codice MKITA, otterrete un ulteriore sconto sul prezzo finale!
Buon shopping! 😉

Mortal Kombat Addicted partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU e Kinguin.
Acquistando tramite i nostri link aiuterete il sito, consentendoci di percepire una piccola commissione pubblicitaria.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.

Daniel "Naka" Maschietto
Fondatore, amministratore, caporedattore, moderatore.
TwitterFacebook
Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia.
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. .