mercoledì 19 febbraio 2014

Da un disguido in fabbrica nasce Khrome: un po' ninja, un po' Terminator.

Uno degli aspetti della saga di Mortal Kombat che preferisco, riguarda i rumor (misteri, voci, strane curiosità) che da sempre ruotano attorno a questo fantastico picchiaduro e, la storia che sto per raccontarvi, rientra decisamente in questa categoria.

La ditta Pop Culture Shock Collectibles produce oggetti da collezione di altissima qualità, vere e proprie sculture riguardanti il mondo dei fumetti, dei videogiochi e della musica.
L'azienda americana ha realizzato molte splendide statue dedicate all'universo di Mortal Kombat, tra queste spiccano i ninja della serie Klassic, ovvero Sub-Zero, Smoke, Scorpion e Reptile.

Ed è proprio durante la creazione di alcuni esemplari di Klassic Smoke che, a causa di un disguido e di un problema di comunicazione con la fabbrica, qualcosa va storto.

Il bizzarro risultato viene soprannominato Khrome e lo potete vedere nelle immagini di questo articolo.
Si tratta di un guerriero ninja che, a causa della strana colorazione, pare composto di metallo liquido e non può non far pensare al famoso T-1000 del film "Terminator 2 - Il giorno del giudizio".

Pop Culture Shock Collectibles ci fa sapere, tramite i propri account ufficiali sui social network, Facebook e Twitter, che i prototipi creati per errore non sono in vendita, ma i fan di Mortal Kombat si chiedono se Khrome possa seguire le orme di un altro ninja famoso...

Vi ricordate l'incredibile storia che ha portato alla creazione del personaggio noto come Ermac?

Anche il mistico ninja rosso nasce da un errore!
Infatti è il frutto di un raro problema tecnico legato al cabinato di Mortal Kombat (1992) (per approfondire la questione vi invito a leggere il nostro articolo: "Mortal Kombat (1992) - Curiosità e fatti interessanti").

Staremo a vedere.

0 commenti:

Posta un commento

Per ulteriori informazioni sui commenti consulta la sezione F.A.Q.