venerdì 16 giugno 2017

E3 2017 - L'industria videoludica celebra i 25 anni della saga di Mortal Kombat.

Mortal Kombat - 25° anniversario
Direttamente dall'E3 2017 (Electronic Entertainment Expo), arriva un video che celebra il 25esimo anniversario della nostra saga videoludica preferita: Mortal Kombat, l'unico picchiaduro occidentale ad essere riuscito ad opporsi, con un certo successo, alla supremazia giapponese nel settore.

Il video è stato trasmesso durante la diretta di E3 Coliseum, trasmissione condotta dal giornalista canadese Geoff Keighley che vedeva, tra gli ospiti, proprio il co-creatore della saga di Mortal Kombat: il sempreverde Ed Boon.
Sono quindi trascorse due decadi e mezzo dall'esordio di Mortal Kombat (1992) nelle sale giochi di tutto il mondo un traguardo incredibile che dovrebbe far riflettere chi, all'epoca, lo riteneva un fenomeno passeggero che doveva la sua popolarità solo all'iperviolenza e alla presenza delle Fatality.

Tra i motivi che spiegano la stupefacente longevità della saga di Mortal Kombat, c'è certamente l'essere stata capace di creare un vero e proprio universo narrativo, ispirando perfino la realizzazione di film, fumetti e serie TV, sfatando così il mito che vedeva il fighting game come un semplice pretesto per pestaggi insensati.

Inoltre, la creazione di Ed Boon e John Tobias ha il merito di essere riuscita ad attirare, nel corso degli anni, sia l'utenza casual che quella più hardcore e competitiva, proponendo capitoli ricchi di fanservice, ma anche capitoli molto tecnici e accettati nei circuiti e-sport professionistici, come i recenti Mortal Kombat 9 e Mortal Kombat X.

Attualmente è la saga di "picchiaduristica" più venduta al mondo, con vendite complessive che vanno ben oltre le 35.000.000 di copie ed il successo non accenna a diminuire (lo testimoniano le oltre 5.000.000 di copie di Mortal Kombat X vendute nei soli primi 6 mesi dall'uscita del gioco).

Quindi, in attesa dell'undicesimo capitolo, non ci resta che augurare lunga vita a Mortal Kombat e, magari, dare un'occhiata anche al suo recente "fratellino" Injustice 2 (sviluppato proprio da NetherRealm Studios), nel quale è stata proprio annunciata la presenza di Sub Zero come DLC.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.
    AUTORE:

    Rapper Nero

    Redattore, moderatore forum.

    Classe 1986, ha iniziato ad amare i picchiaduro grazie ai cabinati di Street Fighter 2 e Mortal Kombat
    Oltre a pubblicare articoli su Mortal Kombat Addicted (dal 2013), gestisce il suo blog personale, Disciplina Urbana, e scrive recensioni per il sito Fighting Side
    Fieramente contrario all'approccio agonistico ai videogiochi e alle competizioni torneistiche, è un sostenitore del single player e dell'importanza di un universo narrativo solido nei picchiaduro… 
    Il suo nickname, Rapper Nero, deriva da un nome provvisorio dato ad un personaggio di sua invenzione.
    Nessun riferimento alla cultura Hip Hop, tiene a precisare, soprattutto considerando la piega “gangsta-capitalistica” presa dal genere...

    0 commenti:

    Posta un commento

    Per ulteriori informazioni sui commenti consulta la sezione F.A.Q.