sabato 13 febbraio 2016

Leatherface - Tutte le informazioni sulle sue varianti dalla diretta "MASSACRE" di NetherRealm Studios.

Nella diretta di giovedì 11 febbraio, intitolata "MASSACRE", NetherRealm Studios ci ha finalmente mostrato in azione azione il secondo combattente del Kombat Pack 2 ovvero Leatherface (Faccia di cuoio) dalla serie di film horror The Texas Chainsaw Massacre (Non aprite quella porta).

Com'era prevedibile, anche Leatherface ha a disposizione tre varianti e tutte e tre prevedono l'utilizzo dell'iconica motosega in battaglia.
A differenza degli altri combattenti del roster di Mortal Kombat X, ogni singola variante di Leatherface è caratterizzata da uno specifico costume che la rende immediatamente riconoscibile.

Nonostante un certa lentezza, Leatherface è estremamente pericoloso grazie alla sua motosega che gli permette di aumentare incredibilmente il raggio d'azione dei suoi attacchi.
Ma analizziamo nel dettaglio le sue 3 varianti.

Killer.

Questa variante permette a Leatherface di utilizzare la posizione Berserker che gli consente tre diversi attacchi esclusivi.
Il primo è un assalto in corsa che riesce a percorrere quasi tutta l'ampiezza dello schermo e, nel caso vada a segno, può essere potenziato.
Il secondo attacco dalla posizione Berserker è in realtà una combinazione composta da 3 colpi (overhead).
Anche in questo caso è possibile potenziare la mossa aggiungendo un quarto colpo.
La terza opzione è un temibilissimo attacco impossibile da parare.
L'animazione iniziale è motlo simile a quella di un altro attacco di Leatherface per questo può essere molto difficile difendersi da questo attacco.
Per fortuna i ragazzi di NetherRealm Studios hanno confermato che Leatherface non è invincibile mentre usa questa particolare mossa e che, se subisce un colpo, l'attacco verrà interrotto.
Ma non è tutto: quando assume la posizione Berserker, Leatherface è in grado di assorbire i gli attacchi dalla distanza dei suoi avversari.

Butcher (macellaio).

La variante Butcher è perfetta per chi ama giocare in modo offensivo.
Con lo scopo di mantenere sempre alta la pressione sul proprio avversario, Leatherface utilizza spesso il suo fidato martello per colpire gli avversari a distanza ravvicinata.
Butcher fornisce anche un ottimo attacco overhead a lungo raggio e un paio di mosse speciali che sfruttano la motosega e che si rivelano perfette per terminare le proprie combo.
Inoltre Leatherface può ora disporre della presa speciale più rapida presente in Mortal Kombat X.

Pretty Lady (bella signora).

In questa variante Leatherface indossa un completo elegante e una maschera speciale (truccata) che spiega il nome bizzarro di questa versione.
Secondo NetherRealm Studios, Pretty Lady è la variante perfetta per lo zoning.
Infatti Leatherface può ora scagliare la sua motosega e lo può fare in molti modi differenti: in linea retta, in diagonale, in salto, dal basso, ecc...
Questi proiettili atipici viaggiano ad una velocità allarmante!
Grazie alla combinazione tra i suoi nuovi attacchi dalla distanza e le sue mosse a lungo raggio, Pretty Lady potrebbe rivelarsi una variante molto ostica da affrontare.

Se trovate interessanti i nostri articoli, prendete in considerazione la possibilità di effettuare una piccola donazione.
AUTORE:

Naka

Fondatore, webmaster, caporedattore, moderatore.

Classe 1980, è cresciuto nelle sale giochi, in mezzo ai cabinati. 
Affascinato dai ninja e appassionato di picchiaduro fin dalla più tenera età, non poteva che innamorarsi all'istante della saga di Mortal Kombat.
Nel corso degli anni ha partecipato ad alcuni tornei, da Tekken 3 fino a Street Fighter 4  (passando per Dead or Alive, BlazBlue ed altri ancora).
Adora la competizione sebbene inizialmente ad attirarlo siano stati i personaggi dei picchiaduro, il loro design e la loro storia...
Specializzato in informatica, è sempre attento e interessato agli aspetti più tecnici dei beat'em up. 
Nel 2008 ha fondato Mortal Kombat Addicted per condividere anche con gli altri la passione per il suo primo amore: la mitica saga di Mortal Kombat. 


0 commenti:

Posta un commento

Per ulteriori informazioni sui commenti consulta la sezione F.A.Q.