giovedì 29 maggio 2014

Sony PS Vita: chiudono definitivamente i server dedicati a Mortal Kombat 9.

Come i più informati sapranno già, GameSpy e GLU Mobile hanno deciso di chiudere permanentemente i propri server a partire dal 31 maggio 2014.

Questa notizia ha scatenato grandi preoccupazioni nella comunità di videogiocatori.
Infatti, sono numerosi i titoli che si appoggiavano ai server GameSpy per quanto riguarda la componente multiplayer on-line, tra questi citiamo Grand Theft Auto V, Borderlands, Civilization (3 e 4), Battlefield (BF2, BF:Bad Company 2 e BF:2142) oltre, ovviamente, il nostro Mortal Kombat 9.

Fortunatamente NetherRealm Studios ha organizzato le cose per tempo, mettendo in atto una migrazione dei server da GameSpy per garantire una transizione senza problemi e per fornire un'esperienza online e di gioco praticamente inalterata.

Purtroppo, tutto questo riguarda unicamente le versioni PlayStation 3, Xbox360 e PC di Mortal Kombat 9.
Per gli utenti PS Vita, invece, non ci saranno alternative: il multiplayer sarà supportato esclusivamente in modalità ad-hoc.

Questa notizia non è stata ben accolta dai molti player che amavano fronteggiarsi on-line sulla console portatile Sony dove, a detta di molti, Mortal Kombat 9 godeva di un netcode superiore rispetto alle versioni per console fisse.

3 commenti:

  1. Federico "Sheldon" Cagliani30 maggio 2014 11:55

    Che brutta notizia.

    RispondiElimina
  2. Già, brutta notizia.
    Fa riflettere il fatto che sia stata l'unica piattaforma a ricevere questo "trattamento di SFAVORE"...

    RispondiElimina
  3. Che lavorone! complimenti per la tenacia! grandissimo Naka. Manca pochissimo ormai. non vedo l'ora :3

    RispondiElimina

Per ulteriori informazioni sui commenti consulta la sezione F.A.Q.