lunedì 6 giugno 2011

MK:C - Episodio 4 - Combattimento Immortale.

Dov'eravamo rimasti?!? Ah già...
Eccomi qui dopo tanto tempo, a parlarvi di Mortal Kombat : Conquest
Questo quarto episodio inizia con quello che ormai è un marchio di fabbrica della serie, ovvero l'immancabile ragazza semi-svestita (ancora Vorpax) vittima del bullismo di Shang Tsung.

La scena passa poi all'interno del tempio Shaolin dove Kung Lao ha portato i suoi compagni Siro e Taja a provare l'ebrezza della meditazione (pensa un pò).
I due si annoiano e decidono di lasciare Kung Lao al suo "nutrimento spirituale" e di ritornare in città nonostante il viaggio sia lungo e la giornata particolarmente calda!
Un vecchio monaco bonaccione (il maestro Wang) li insegue per portar loro dell'acqua per il viaggio, riesce nel suo intento, ma la rincorsa lo ha fiaccato e decide così di bere un sorso dell'acqua destinata ai nostri eroi.
Il povero Maestro Wang.
Taja e Siro si incamminano bevendo tranquillamente...
Il nostro caro Wang, invece, torna a meditare e, improvvisamente, ci resta secco!
Durante il rito funebre il cadavere si decompone a folle velocità, diventando polvere in pochi secondi.
"Stregoneria!" esclama un monaco e in quel momento si scorge una figura incappucciata fuggire nel bosco.
Kung Lao si lancia all'inseguimento, ma il misterioso sabotatore riesce a farla franca attraverso un altrettanto misterioso portale magico.
Si trattava di Vorpax, mandata sulla Terra da Shang Tsung per avvelenare l'acqua di Kung Lao con una pozione in grado di far invecchiare rapidamente (e morire) chiunque la beva. 

I monaci si rendono conto del progetto del malvagio stregone ed escogitano un piano: Kung Lao deve raggiungere i suoi amici e portarli nella foresta vivente dove vive una strega (Omagis) in grado di annullare l'effetto della pozione di Shang Tsung.
Kung Lao raggiunge i suoi compagni il mattino dopo e li trova incredibilmente invecchiati.

Per Taja e Siro, ormai anziani e acciaccati, il viaggio si rivela durissimo.
Durante il tragitto si imbattono nell'immancabile combattimento di turno, questa volta, quelli che sembrano i soliti briganti/sicari, si rivelano essere le guardie di Omagis (l'unica differenza è che una volta sconfitti scompaiono).
Taja e Raja, ormai vecchi bacucchi, sono costretti a fermarsi e a lasciar andare avanti Kung Lao.
I due si lasciano andare a riflessioni sorprendentemente profonde sulla vita, la morte e il passare del tempo.
La strega Omagis.
Kung Lao raggiunge Omagis (vestita inizialmente come un druido fantasy).
La strega beve una pozione e decide di spogliarsi rivelandosi l'ennesima gran gnocca poco vestita e perennemente in preda agli ormoni. Dopo una lunga "trattativa" Omagis consegna l'antidoto al nostro eroe.
Kung Lao torna dai suoi amici, ma trova Shang Tsung ad attenderlo con Taja e Siro suoi prigionieri.
Inizia così il match Shang Tsung vs Kung Lao - La rivincita.
Lo stregone ha la peggio, ma il nostro monaco Shaolin non può infliggergli il colpo di grazia perchè Taja e Siro stanno invecchiando così rapidamente da essere ormai con un piede nella fossa.
Shang Tsung fugge di nuovo nelle miniere di cobalto mentre Kung Lao somministra l'antidoto ai suoi amici in tempo per salvar loro la vita.
Ma non è finita: Raiden compare dal nulla e se la prende con Kung Lao per aver combattuto contro Shang Tsung al di fuori del torneo Mortal Kombat mettendo così a rischio il Regno della Terra.
Kung Lao ha vinto Mortal Kombat e non invecchierà fino al prossimo torneo: deve rassegnarsi, vedrà morire tutti quelli che ora sono suoi amici!

Questo episodio è divertente! Forse a causa della trama, forse perchè ho apprezzato Taja e Siro invecchiati che si lamentavano degli acciacchi o ancora a causa della presenza dei primi dialoghi ispirati da quando ho iniziato a vedere Mortal Kombat: Conquest, mi sento di dire che questo "Combattimento immortale" non è male!
Certo, dovete sempre chiudere un occhio sui difetti cronici della serie, ma è comunque godibile!


GRANDE NOVITA': Mortal Kombat:Conquest è ora disponibile sul canale Youtube di Mortal Kombat Addicted, selezionate l'omonima playlist e buon divertimento! 



0 commenti:

Posta un commento

Per ulteriori informazioni sui commenti consulta la sezione F.A.Q.